T come Thriller zoologici (Cinema animalier)

 In Alfabeto

Molto in voga negli anni ’70, i thriller zoologici, quelli con svariati nomi di animali nei titoli, appartengono a pieno diritto alla categoria dei cult movies. Si spazia dai grandi classici, i gialli italiani con animali nel titolo, ai film con delitti bestiali, sul genere di Murders in the zoo. Poi ci sono le mutazioni (L’isola del dottor Moreau, Freaks, Lobster, Human Centipede, Latitudine Zero, L’esperimento del Dottor K, La mosca), la zoofilia e la zoofobia, con film come La bestia e Aracnofobia, gli insetti (Phenomena, The swarm), gli animali iconici (il gatto della Spectre, la gang dei doberman), i serpenti (Snakes on a plane, Mamba, Vivi e lascia morire) e il miglior amico del vampiro (Dracula’s Dog).

Tra i tanti titoli:

  • L’uccello dalle piume di cristallo
  • La tarantola dal ventre nero
  • La coda dello scorpione
  • Una farfalla con le ali insanguinate
  • L’iguana dalla lingua di fuoco
  • La sanguisuga conduce la danza
  • L’uomo più velenoso del cobra
  • Il gatto dagli occhi di giada
  • Gatti rossi in un labirinto di vetro
  • La volpe dalla coda di velluto
  • Il sorriso della iena
  • Nella stretta morsa del ragno
  • Una lucertola con la pelle di donna
  • La tigre dai denti a sciabola (Profondo rosso)
  • Quattro mosche di velluto grigio
  • Il gatto a nove code
  • Giornata nera per l’ariete
  • Il baco da seta
Post recenti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca