P come Plastici

 In Alfabeto, Architettura ludica

Curiosamente, i prodromi di un’urbanistica sostenibile si colgono nella conformazione dei territori dei plastici prodotti negli anni ’70 dall’Atlantic, che rientrano di diritto nella Land Art coeva. Il playset ‘Marinai d’Italia. Battaglia dell’isola fortificata’ ha una forte attinenza con l’opera di Michael Helzer, in particolare con Displaced-Replaced Mass (1969) e la disposizione delle lingue di terra che costeggiano le postazioni assume un significato di archeologia artificiale, di presenza in situ di un immaginario militaresco che oscilla tra le invenzioni di Francesco di Giorgio Martini e le installazioni di Dennis Oppenheim. In tal senso si “gioca” sull’ambivalenza di struttura permanente e di installazione effimera, compresenti nel medesimo artefatto.

Progetto: Atlantic

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca