K come Kung Fu Studio

 In Alfabeto, Architettura ludica

Fa parte del ludico tecnologico il Kung Fu Studio, la palestra di Kung Fu del Big Jim della Mattel, un’architettura-origami costituita da una valigetta cubica apribile che nel suo sviluppo definisce un’elementare ma efficace scenografia di plastica, così come una delle case di Barbie. Gli spazi sono semplicemente disegnati sulle pareti, quindi l’idea di interno è delegata alla conformazione della valigetta stessa. In più, ci sono anche alcuni oggetti e complementi d’arredo. E’ un interno complesso nella sua semplicità, con pareti stampate che però non sono carte da parati ma proiezioni in 2D degli arredi ed è anche un’evoluzione dei libri Pop up. Questo tipo di architettura rimanda alle scenografie di teatro, ma anche alle case portatili di cartone che definiscono uno spazio per la mobilità.

Big Jim Kung Fu Studio (1974)

Progetto: Mattel

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca