M come manuali di istruzioni

 In Alfabeto, Architettura ludica

Esiste una storia della letteratura tecnica? Qualcuno si è mai preso la briga di compilare un’antologia di libretti di istruzioni degli elettrodomestici, di posologie dei farmaci, delle istruzioni dei modellini da costruire, dei manuali tecnici delle fotocopiatrici?Tutti questi esempi possono ambire allo status di letteratura oppure no? Questa cosa mi è venuta in mente vedendo il video di Vittorio Gassman che leggeva ispirato la ricetta dei biscotti frollini. In effetti quando si pensa ai manuali tecnici si pensa a una cosa noiosissima e forse nella maggior parte dei casi è così. Ma forse qualcuno la pensa diversamente, forse c’è della poesia anche in un libretto di istruzioni di un aspirapolvere. Chi lo sa? (post pubblicato in origine nel 2009 su FB, proposto in “Parla come navighi. Antologia della webletteratura”).

Post recenti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca