C come Cubismo

 In Alfabeto, Architettura ludica

L’interno scomponibile secondo precise regole matematiche ignote a chi lo abita era alla moda in vari film degli anni ’90. E’ una variante del Cubismo. Derivato dall’idea del cubo di Rubik, è uno sviluppo spinto dell’architettura neoplastica. Si è visto nel film The Cube, ma prima ancora in Hellraiser. I protagonisti di The Cube devono confrontarsi con un labirinto tridimensionale, devono quindi “risolvere un’architettura”. Questo tipo di interni definiscono uno spazio matematico, un’architettura-puzzle per abitare in uno spazio iper-cartesiano, con zone ben delimitate da precise geometrie e percorsi obbligati.

Post suggeriti

Lascia un commento

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca